BLOG

RINNOVO MARCHIO

14 Marzo 2019 | TutelaMarchio

Perché è fondamentale rinnovare il marchio?

Rinnovare il marchio non è obbligatorio. Tuttavia, è una delle attività più importanti che un’impresa deve svolgere per tutelare il patrimonio aziendale. Il rinnovo del marchio è certamente un processo oneroso che  richiede attenzione ai dettagli e monitoraggio costante. Ma veniamo di seguito ad alcune informazioni pratiche.

Ogni quanto si deve rinnovare il marchio?

I marchi sono generalmente validi per 10 anni con la possibilità di rinnovo decennale (in Italia e UE i dieci anni decorrono dal deposito). Una volta che un marchio è stato rinnovato, viene rilasciato un certificato di rinnovo.

I periodi di rinnovo possono variare da Paese a Paese.

In Italia il rinnovo può essere richiesto 12 mesi prima della scadenza e fino ad un massimo di 6 mesi post-scadenza (per il rinnovo tardivo è previsto il pagamento di una mora). Di seguito un esempio:

Marchio depositato: 01.02.2019

Scadenza marchio: 01.02.2029

Rinnovo possibile dal 01.02.2028 al 01.08.2029

 

Quanto costa rinnovare il marchio?

I costi sono moto variabili (in base ai Paesi in cui si richiede il rinnovo). Di seguito i costi per Italia e UE:

ITALIA

Tasse in una classe – Euro 143,00

Tasse per ogni classe aggiuntiva – Euro 34,00

Nostri onorari (esclusa IVA) – Euro 180,00

UE

Tasse in una classe – Euro 850,00

Tasse per la seconda classe – Euro 50,00

Tasse per ogni classe aggiuntiva – Euro 150,00

Nostri onorari (esclusa IVA) – Euro 400,00

Richiedi Informazioni

Cosa bisogna fare per rinnovare il marchio?

Se si procede con Tutelamarchio.com è necessario inviare i seguenti dati.

  • Numero del marchio;
  • Dati del titolare (se modificati)
  • Se il marchio è figurativo un esemplare del marchio

Ricevuti questi dati, vi invieremo la lettera incarico da firmare e da rispedire via e-mail. Ricevuta la lettera incarico e l’ordine di bonifico della somma concordata, procederemo al rinnovo entro 72 ore. Successivamente, vi invieremo  la fattura e la ricevuta di rinnovo (rilasciata dall’Ufficio competente).

Il successivo rinnovo dovrà essere effettuato dopo dieci anni (non ci sono tasse annuali)!

 

Cosa è importante sapere quando si rinnova il marchio?

  • Non devono esserci modifiche (grafiche o verbali) rispetto al marchio di primo deposito;
  • Modifiche del titolare devono essere comunicate all’Ufficio.

E se negli ultimi 10 anni ho modificato il marchio?

Se le modifiche sono rilevanti è necessario depositare un nuovo marchio. In caso contrario (da valutare caso per caso) si può evitare un nuovo deposito. Tuttavia, per non perdere l’anteriorità è sempre consigliabile mantenere in vita il vecchio marchio.

Per maggiori informazioni potete chiamarci o scriverci. Di seguito i nostri contatti:

Tel.: +39 06.8075633

Mobile: 375.5683663

E-mail: legale@tutelamarchio.com

Web Site: www.tutelamarchio.com

Commenta questo articolo



© 2019 TutelaMarchio è un marchio della Dott.ssa Silvia Carbonaro.

RICEVIMENTO CLIENTI: Via A. Bertoloni, 29 – 00197 – ROMA (RM)

  • Privacy Policy
  • Note legali
  • Credits
  • Glossario
  • Domande frequenti
Apri Chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Buongiorno,
come possiamo aiutarla?
Powered by