Marchio

Dove registrare un marchio?

Quando si decide di registrare un marchio la prima domanda da porsi è dove voglio ottenere la tutela cioè i paesi in cui nessuno potrà usare il segno.

La registrazione del marchio deve essere effettuata nei Paesi in cui la propria attività è concreta. Richiedere una registrazione di marchio è un passo costoso soprattutto se si intende richiedere la tutela al di fuori dell’Italia. Quindi, richiedere una tutela oltre i territori di reale interesse può risultare estremamente costoso ed inutile.

Tuttavia, se non si effettua una tutela mirata si rischia di perdere il diritto di anteriorità nei territori d’interesse imminente e/o futuro.

Pertanto, prima di diffondere il marchio, è di estrema importanza, pianificare una strategia economica non solo rivolta all’attività presente ma anche a quella futura.

 

A titolo di esempio di quello che può succedere si veda l’articolo sulla controversia tra la nota APPLE e la PROVIEW INTERNATIONAL per l’assegnazione in Cina nel nome “IPAD”.

Purtroppo, quando si registra un marchio in Italia non si ha una tutela in tutto il mondo. Infatti, si dice che la registrazione del marchio conferisce una tutela territoriale. Questo vuol dire che la tutela viene conferita solo nei territori/stati in cui viene depositata la domanda di registrazione.

In altre parole, se si registra un marchio in Italia non si è tutelati automaticamente in Francia, Cina o altri paesi esteri ma solo in Italia.

Se l’attività è rivolta solo al territorio italiano sarà sufficiente una tutela limitata all’Italia (la registrazione di marchio in Italia non è possibile a livello regionale o locale ma solo nazionale); al contrario, se l’attività è rivolta sia in Italia che altrove sarà necessario estendere la tutela oltre i confini nazionali.

Territori in cui è possibile richiedere la tutela:


  •  ItaliaRegistrazione Marchio Nazionale – Tutela su tutto il territorio Italiano – consigliabile quando la propria attività è limitata al territorio italiano;
  • Comunità EuropeaRegistrazione Marchio Comunitario – Tutela su tutto il territorio dell’Unione Europea (inclusa l’Italia) – consigliabile quando la propria attività si estende su più [[Paesi dell’Unione Europea]].
  • Tutela Estera - Per ottenere tutela all’Estero sono possibili due diverse opzioni in base al tipo di Paesi d’interesse:

  1. Internazionale
  2. Ambito internazionale

    Tutela su tutti i Paesi Europei ed extraeuropei che aderiscono all’Accordo ed al Protocollo di Madrid .


  1. Registrazione Marchio Nazionale EsterO
  2. Singoli Paesi Esteri

    Tutela in un singolo Paese di interesse. Consigliabile quando la propria attività si concentra in un singolo Paese Estero.


 

Contattaci o richiedi un preventivo per ricevere maggiori informazioni sui ns servizi di deposito del marchio aziendale.

Domande Frequenti

Posso registrare solo in una regione?

Conviene registrare direttamente in UE o in Italia e poi UE?

Posso registrare in UE o in altri paesi se ho già un marchio italiano?

Vendo prodotti in Italia,Germania,Francia e Spagna. Mi conviene depositare in via Nazionale nei quattro paesi o registrare un marchio comunitario anche se molti paesi UE non mi interessano?

Ho un sito web accessibile in tutto il globo. Cosa posso fare per proteggermi in tutto il mondo?


Chiama TutelaMarchio Chiama il numero
06.21117510
Fax TutelaMarchio Fax
06.94379295
Mobile TutelaMarchio Mobile
328.6075965

© 2017 TutelaMarchio è un marchio della Dott.ssa Silvia Carbonaro.

RICEVIMENTO CLIENTI: Via Leone XIII, 95 - 00165 - Roma (RM)

  • Privacy Policy
  • Note legali
  • Credits
  • Glossario
  • Domande frequenti