BLOG

Ideas Powered for Business

12 Gennaio 2021 | TutelaMarchio

L’UE lancia il programma “Ideas Powered for Business” – 20 milioni di EUR per aiutare le piccole e medie imprese europee ad accedere ai loro diritti di PI

L’UE ha lanciato il nuovo Fondo europeo di sostegno per le PMI nel campo della proprietà intellettuale (IP) – il programma ha il nome “Ideas Powered for Business

In base al programma “Ideas Powered for Business” le PMI europee (piccole e medie imprese –  Criteri per la definizione di PMI: forza lavoro inferiore a 250 persone, fatturato inferiore o uguale a 50 milioni di euro e/o bilancio inferiore o uguale a 43 milioni di euro) che ne facciano richiesta, possono ottenere una riduzione del 50 % sulle tasse di base per le domande di marchio e/o design UE e/o nazionali (di Paesi UE).

Il programma è stato finanziato per un importo pari a 20 milioni di Euro ed è stato lanciato con il sostegno della Commissione e dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO), Ideas Powered for Business si rivolge alle PMI che desiderano sviluppare la loro strategia in termini di proprietà intellettuale e tutelare i propri diritti in questo settore (sia livello nazionale che europeo).

In particolare, il programma è aperto a tutte le aziende dell’UE che soddisfano la definizione ufficiale di PMI.

Il programma fornisce supporto finanziario sotto forma di rimborso dei servizi di pre-diagnosi IP (analisi “IP Scan” di PI) e deposito delle domande di registrazione di marchi e disegni, fino ad un limite di 1.500 euro per azienda.

In dettaglio, sono state previste cinque finestre entro cui è possibile depositare la domanda di rimborso (L’EUIPO non considererà le domande pervenute al di fuori di tali periodi) – Ogni finestra è “ad esaurimento”.

Le finestre per la presentazione della domanda sono le seguenti:

FINESTRA 1

FINESTRA 2

FINESTRA 3

FINESTRA 4

FINESTRA 5

11.01.2021

31.01.2021

01.03.2021

31.03.2021

01.05.2021

31.05.2021

01.07.2021

31.07.2021

01.09.2021

31.09.2021


Il processo di presentazione delle domande si articola in tre semplici fasi:

FASE 1

In questa fase si deve inviare il modulo di domanda online  con la documentazione richiesta per accertare che la propria azienda sia una PMI. Inviata la richiesta di adesione, l’Ufficio invierà un’e-mail di conferma della ricezione della domanda. In caso di esito positivo, l’EUIPO invierà una decisione di sovvenzione firmata. La conferma firmata andrà conservata per le fasi successive. Al contrario, i richiedenti non selezionati saranno informati in merito ai motivi della decisione.

FASE 2

Entro 30 giorni dalla conferma dell’EUIPO (fase 1) sarà necessario depositare la domanda c/o un Ufficio nazionale di un Paese UE o c/o l’EUIPO (effettuando il pagamento delle tasse).

I servizi di pre-diagnosi della PI (inclusi nel programma) sono disponibili presso gli uffici nazionali che li forniscono  – Attualmente: Austria, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Lettonia, Slovacchia e Spagna.

FASE 3

Infine, una volta pagati i servizi,  si potrà presentare la domanda di rimborso mediante il link riportato nella decisione di sovvenzione (fase 1). Il rimborso sarà effettuato entro un mese

Cosa bisogna essere/avere per presentare la domanda di rimborso?

  • Essere una piccola o media impresa con sede nell’UE;
  • Avere un conto corrente ed essere in possesso dell’IBAN e del codice BIC/SWIFT;
  • Attestazione IVA;

NOTA SOGGETTI ESCLUSI: non può fare domanda di adesione al programma Ideas Powered for Business chi ha già ricevuto finanziamenti nazionali o dell’UE per gli stessi servizi o parte di essi

 

Commenta questo articolo



© 2021 TutelaMarchio è un marchio della Dott.ssa Silvia Carbonaro.

RICEVIMENTO CLIENTI: Via A. Bertoloni, 29 – 00197 – ROMA (RM)

  • Privacy Policy
  • Note legali
  • Credits
  • Glossario
  • Domande frequenti
Apri Chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Buongiorno,
come possiamo aiutarla?
Powered by